• Jacopo Scalici

Asics Magic Speed

Cari lettori bentornati nel Smart Running Blog !! Oggi vi volevo parlare di una delle novità di casa Asics, ovvero delle Magic Speed.

Questa scarpa rientra tra le novità di questo inizio stagione, questo perché Asics sta investendo molto sull'innovazione della corsa... e posso confermare che la strada intrapresa è quella giusta.

Le Magic Speed fanno parte della linea chiamata " Project Speed", un progetto nato per soddisfare le esigenze degli atleti progettando scientificamente scarpe con il fine di adattarsi ad ogni tipo di stile di corsa, garantendo universalità d'utilizzo.




Questa scarpa è stata progettata principalmente per quei corridori che cercano velocità in allungo mantenendo sempre la stessa frequenza in spinta. Questo processo avviene grazie alla tecnologia Guidesole, per chi non sa è un innovazione di casa Asics che rende la suola della scarpa curva garantendo in questo modo una miglior efficienza nella corsa diminuendo il carico sugli arti inferiori. Per non farci mancare nulla su questa Magic Speed è stata implementata nell'intersuola la FF Blast, trasmettendo così una sensazione di reattività ad ogni passo. Nel piatto suola troviamo una leggera piastra in carbonio per aggiungere struttura e migliorare la spinta in fase di stacco.

Vi posso garantire che questa scarpa è veramente un missile !!!

Una cosa che colpisce a colpo d'occhio, forse anche per questo l'hanno chiamata "MAGIC" è la tomaia in quanto sembra costruita su più strati. Infatti si può notare che è formata da uno strato in rete e un altro strato che sembra quasi trasparente ma con delle particolari geometrie visibili solo in determinate prospettive.

Asics ha chiamato questo tessuto ingegnerizzato "Monofilament Mesh", perché esso è caratterizzato da dei filamenti di tessuto, realizzato in parte con materie plastiche riciclate, per permettere il massimo confort e rendendo così la calzatura più morbida e malleabile.

Troviamo nella parte posteriore un contrafforte tallonare ben rigido e un cuscinetto, situato nel colletto subito sotto la caviglia, rafforzando in questo modo la sensazione di stabilità e comodità che questa scarpa vuole trasmettere.

Per recuperare peso la scarpa è stata dotata di una soletta interna non rimovibile.


L'intersuola di questa scarpa, nonostante la piastra in carbonio, non risulta spessa e noterete che è assente l'effetto "molla", che potete magari trovare su scarpe come Saucony Endorphin Pro oppure sulle Nike Zoom Fly 4.

Ad ogni falcata il piede appoggerà in modo stabile e composto anche in situazioni meteo non favorevoli, come pioggia e umidità ed inoltre sentirete proprio, nel mentre state per appoggiare la parte superiore della scarpa a terra, una forte propulsione che porterà il piede in slancio per la nuova falcata.



La nostra opinione:

Questa scarpa è consigliata per allenamenti di qualità ( sotto principalmente i 4:00 min/km ) e non per i lenti, in quanto vi potrà sembrare dura e molto scomoda. Invece ad andature elevate è veramente eccezionale, infatti effettuando ripetute sui mille metri con una velocità media al chilometro di 2:53 min/km, le sensazioni erano buonissime e se uno avesse avuto più gamba potevano tranquillamente far abbattere il muro dei 2:50 min/km.

Consigliamo questa scarpa per gare tra i 10km e i 21km, invece per quelle più lunghe consigliamo le METASPEED™ SKY.


Informazioni Tecniche:

Genere: Uomo/Donna

Peso: 235gr ( numero 42.5 EUR )

Drop: 5mm (34mm-29mm)

Tipologia di corsa: Strada

Passo corsa: < 4 min/km

Pronazione: Neutra


Colori:

Sunrise Red/White e Glow Yellow/Deep Sea Teal


Costo: 160€


Dove comprare:

Dal momento che in rete potete trovare molti rivenditori, per facilità vi mettiamo alcuni dei siti dove potete comprare queste scarpe:


Asics:        160€      ---> LINK
MrRunning:    134,90€   ---> LINK
MaxiSport:    135€      ---> LINK
Cisalfa:      134,99€   ---> LINK
Top4Running:  135,90€   ---> LINK 





Scritto da:

@jack676



58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti