• Jacopo Scalici

Asics Novablast

Aggiornamento: 14 apr 2021

Scritto da @jack676

Le Asics Novablast, lanciate dalla casa giapponese nei primi mesi del 2020, sono uno degli ultimi modelli introdotti sul mercato per i runner con appoggio neutro, che prediligono una corsa molto elastica puntando così a comfort e reattività.

La tecnologia introdotta da Asics per questa scarpa è la FlyteFoam Blast, basata su una gomma molto morbida in tutta la suola in grado di restituire molta energia ad ogni appoggio. L'azienda giapponese spiega che il materiale utilizzato è composto da un polimero ricco di celle ripiene di un particolare gas, permettendo così la deformazione di esse ad ogni passo, in questo modo riescono a sprigionare reattività e comodità.




Un altra grande novità introdotta per questo modello è l'Aharplus, materiale progettato per garantire alla suola una elevata resistenza all'abrasione e comfort. Questo è possibile grazie alla mescola di gomma proveniente da pneumatici, permettendo così tre volte la resistenza all'abrasione rispetto ad una suola tradizionale.


Come si può notare questa è una scarpa da un aspetto moderno e con un ottica futuristica, grazie agli intagli nell'intersuola e alla cosiddetta " conchiglia" posta sul tallone, che le da questa forma di design. La tomaia in rete utilizzata è la famosa jacquard realizzata con fibre di poliestere riciclato, permettendo maggior comodità e traspirazione al piede, e per non farci mancare nulla, nella parte posteriore troviamo dei dettagli riflettenti.

La calzata è avvolgente ma lascia molto spazio tra le dita, a differenza delle Nike Zoom Fly 3 che non è adatta per tutti i piedi, questo perché ha una calzata pressoché slim. Troviamo inoltre una linguetta in mesh con un colletto imbottito, che a mio avviso non reputo tra le soluzione migliori perché su scarpe con un' ottica di performance e comodità, pensate per percorrere distanze fino ai 21 km, sarebbe ideale la presenza di una linguetta a fit-calzino. In questo modo la scarpa garantirebbe una omogenea sensazione d' indossabilità ed allacciatura su entrambi i piedi. Naturalmente si tratta di una mia opinione personale.






COME SI COMPORTA?



CORSA LENTA

Negli allenamenti tranquilli dove si predilige confort è una scarpa eccezionale, questo grazie al drop di 10mm ( 22mm anteriore - 32mm posteriore ) che permette un ottima ammortizzazione e confort. L'intagli sull'intersuola oltre ad offrire un aspetto accattivante offrono un ottima stabilità di corsa sia ai bassi che agl'alti regimi. Si capisce già dai primi passi che queste Asics Novablast non sono fatte per correre piano perché automaticamente si ribellano portandoti a sfrecciare ad andature più elevate senza neanche accorgetene.


CORSA VELOCE

Qui la scarpa svela la sua natura. Più km si fanno più si capisce che sono strutturate per andare forte, questo grazie all'innovativa tecnologia di casa Asics, la FlyteFoam Blast. Ma dopo tutte queste belle parole purtroppo i difetti sulle andature veloci si fanno sentire. Dopo i primi chilometri tutta questa ammortizzazione, seppur reattiva, inizia a dar fastidio portandoti così ad accentuare la rullata. Con l'implementazione della suola in carbonio avrebbe offerto molta più rigidezza ad ogni passo andando in questo modo ad eliminare questa sensazione di "non ritorno" che si avverte quando si inizia a spingere.


QUANTO DURANO?

Come indicato anche nel precedente articolo (Nike Zoom Fly 3):


"La durata è sempre un fattore che dipende da tante variabili, come per esempio il peso dell'atleta, la tipologia di appoggio e di corsa, e soprattutto dalla quantità di chilometri corsi."


INFORMAZIONI TECNICHE

Genere: Uomo/Donna

Peso della scarpa: 265 gr. - (42 1/2)

Supporto antipronazione: Nessuno

Drop: 10 mm (22mm anteriore - 32mm posteriore)

Superficie di corsa: Strada

Peso del Runner: Leggero (< 70 Kg) — Medio/Leggero (70-80 Kg)

Passo di corsa: Medio - Veloce (4-5 min/km)

Distanza percorsa: Breve — Media


PER CONCLUDERE

Posso confermare che dopo 300km la scarpa si è dimostrata una ottima scelta per coloro che sono alla ricerca di comodità e allo stesso tempo reattività. Consiglio vivamente per l'utilizzo in allenamento ma non in gara in quanto la mancanza della suola in carbonio si fa sentire sulle alte andature.

PREZZO

Sul sito ufficiale di Asics il prezzo di listino è di 140€ nelle 7 colorazioni, che sono:

_Digital Aqua/Marigold Orange

_French Blue/Digital Aqua

_Black/Carrier Grey

_Sunrise Red/Black ( Tokyo edition )

_Black/Carrier Grey

_Grey Floss/Black

_Black/Lime Zest

Online si riescono a trovare a partire da 84€ circa, per facilitare la ricerca vi metto alcuni link:


Asics: 140€ ---> LINK      
Valsport: 90€--120€ ---> LINK SCONTO 5€ CON CODICE:VRSALEV
MRunning: 104,90--112,50€ ---> LINK 
MaxiSport: 104€--128€ ---> LINK 
Cisalfa: 84€--112€ ---> LINK
Deporvillage: 98€--140€ ---> LINK 

@jack676

83 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti